| EN | DE |
| EN | DE |
logo Delicious Cortina
grande-guerra-in-dolomiti
| EN | DE |
| EN | DE |
logo Delicious Cortina
grande-guerra-in-dolomiti

Lo scoppio della prima Guerra Mondiale

Il 23 maggio 1915 il Regno d'Italia dichiara guerra all'Impero Austro-Ungarico. L’esercito italiano occupa Cortina il 29 maggio, interrompendo quattro secoli d’appartenenza all’impero asburgico.

Le truppe austro-ungariche si ritirano sul Lagazuoi e sul Sasso di Stria per difendere l'accesso alla Val Badia e alla Pusteria.

Le trincee dei due eserciti contrapposti si snodano lungo i crinali.

Da quel momento le montagne dell’area Cortina Delicious diventano teatro di  una guerra incredibile combattuta ad alta quota.

Oggi grazie alla collaborazione dei nemici di un tempo, sono state restaurate le postazioni italiane e austroungariche sulle montagne.

E' nato cosi il più esteso museo della Grande Guerra, costituito dai tre musei all’aperto del Lagazuoi, delle 5 Torri e del Sasso di Stria, e dal Museo del Forte Tre Sassi.