| EN | | DE |
| EN | | DE |
logo Delicious Cortina
MuragliaGiau
©Michele da Pozzo
| EN | | DE |
          | EN | | DE |
logo Delicious Cortina
MuragliaGiau
©Michele da Pozzo

La Muraglia del Giau

I segni che l'uomo ha lasciato nell'area Cortina Delicious sono molteplici e antichi. 

Affascinanti  percorsi di 2/3 ore portano a conoscere la vita ad alta quota di ieri e di oggi, negli straordinari paesaggi di passo Giau, passo Falzarego e passo Valparola.

Vi consigliamo la visita alla Muraglia del Giau, un tuffo nel passato, quando l'uomo era strettamente legato alle risorse della montagna e combatteva per difenderne i confini.

Per 5 secoli Ampezzani e Sanvitesi si contesero i pascoli del Giau. Nel 1753, la famosa Muraglia mise fine alle lotte secolari.

Si tratta di un imponente muro a secco di pietre realizzato in soli sei mesi, ben visibile ancora oggi.

Il muro, traccia l'antico confine di stato fra la Serenissima Repubblica di Venezia e l'Impero Asburgico, che durò fino al 1918, quando Cortina divenne italiana.

In estate e in inverno è possibile camminare lungo la Muraglia seguendo facili itinerari. Le Guide Alpine di Cortina propongono un facile itinerario con le ciaspe (racchette da neve) che costeggia l'antico sito.