| EN | | DE |
| EN | | DE |
logo Delicious Cortina
Lagazuoi
www.bandion.it
| EN | | DE |
          | EN | | DE |
logo Delicious Cortina
Lagazuoi
www.bandion.it

La Ski Area Cortina Delicious

Tra i passi Giau e Falzarergo

Le piste dell'area Cortina Delicious sono sempre perfette grazie all'esposizione favorevole e all'uso di impianti di innevamento programmato, quando necessario.

Le piste sono facili e di media difficoltà,  tutte di grande soddisfazione.

Dalla cima del Monte Lagazuoi si scende al passo Falzarego girando attorno al monte con la pista Lagazuoi, oppure si scende in Val Badia lungo la fantastica pista Armentarola.

Di fronte al Lagazuoi, l'area del Col Gallina è il paradiso dei bambini, con piste adatte anche per i principianti. Da qui si raggiungono le piste delle 5 Torri e del Giau.

Il Giau e le 5 Torri sono facilmente raggiungibili dall’Alta Badia, dalla Pusteria e dalla Val Gardena attraverso il passo Falzarego. Il rientro è possibile con la seggiovia biposto Croda Negra (lunga 420 metri) che raggiunge la forcella Croda Negra dalla pista del Fedare (Passo Giau). Sul versante nord della Forcella Croda Negra  con  l'“Averau Troi”,  si raggiunge il Col Gallina e il Passo Falzarego.

L'area è inserita nel comprensorio del Dolomiti Superski e grazie a comodi servizi di skibus e corriere, è collegata alle piste delle aree e valli limitrofe.

È necessario avere lo skipass Dolomiti Superski, per usare il servizio skibus gratuito. Alcuni tratti sono comunque a pagamento:

  • Pescul - Fedare
  • Armentarola - Passo Falzarego
  • Masarè - Alleghe - Malga Ciapela

Gli skitour della Cortina Delicious:

CortinaDelicious_SkiArea
©Stefano Zardini
Armentarola_.600jpg
©www.bandion.it

Armentarola, la pista più affascinante delle Dolomiti

Con i suoi 8 km e mezzo e un paesaggio magico l'Armentarola è senza dubbio la pista più affascinante delle Dolomiti. 
Arrivando da Cortina d’Ampezzo o dalla Badia, si prende la funivia Lagazuoi a passo Falzarego, che in soli tre minuti porta a 2.800 metri d’altitudine. Una volta raggiunta la cima, imperdibile il panorama che si gode dalla terrazza del rifugio Lagazuoi,  famoso in tutto il mondo per l’incredibile vista sulle vette dolomitiche.

Al cospetto dei monti di Fanes, la pista si dipana in una valle fatata, sovrastata da maestosi castelli di roccia. Cascate di giaccio scaturiscono dai monti circostanti rendendo l’interminabile discesa un susseguirsi di emozioni.
E come in tutte le fiabe che si rispettino, il percorso termina trainati dai cavalli fino al luogo da cui si può ripartire per ripetere il percorso o per nuove fantastiche avventure.

Collegamenti con la Badia: il Lagazuoi Ski Tour